Weekend “a luci rosse” ad Amsterdam? Non per gli Italiani

settembre 27, 2016

“Vado qualche giorno ad Amsterdam a farmi un giro sui canali”. Difficile non suscitare occhiolini e sorrisetti complici con una frase del genere: “i canali, ma certo”. Ma siamo davvero sicuri che a rendere la capitale olandese una delle mete più cliccate dagli italiani siano solo i suoi “stupefacenti” locali e le stravaganti vetrine? L’Osservatorio trivago ha cercato di vederci chiaro e ha analizzato le ricerche degli italiani verso Amsterdam, paragonandole a quelle degli altri visitatori europei. È emerso che non proprio tutti vogliono un viaggio “a luci rosse”.

Gli Italiani preferiscono Piazza Dam al Quartiere a Luci Rosse – Fidanzate gelose e mamme apprensive potranno stare (parzialmente) tranquille: il 45% degli Italiani ricerca hotel vicino a Piazza Dam, lo snodo principale della città. Con il 20% di ricerche verso la stazione e il 9% verso l’aeroporto, pare che essere ben collegati sia più importante che stare nel bel mezzo del divertimento. E il Quartiere a Luci Rosse? Solo l’1% degli utenti italiani ricerca una struttura in questo distretto di Amsterdam: che si vada a dormire da un’altra parte per non destare sospetti?

Spagnoli divisi tra dovere e piacere – La Spagna si divide in festaioli e businessman quando si tratta di partire per Amsterdam. Oltre che i tradizionali punti di riferimento come stazione, aeroporto e Piazz Dam, il 4% degli spagnoli ricerca strutture vicino al quartiere a luci rosse mentre un altro 3% soggiorna nei pressi del centro congressi Amsterdam RAI. Perché c’è qualcuno che va ad Amsterdam non solo per divertirsi…

Van Gogh e coffee shop tra gli interessi dei tedeschi – Quando ricercano un hotel, i teutonici paiono voler stare vicino alle tele di Van Gogh e… ai coffee shop. Dopo la stazione centrale (38% di ricerche) e l’aeroporto (8%), compare infatti il Van Gogh Museum (8%), seguito, due posizioni dopo, dal Coffeeshop Free Adam. Il 2% dei tedeschi pare voler ridurre al minimo il rischio di cadere in un canale dopo un brownie “speciale”…

Britannici al centro della vita notturna – Dove trovare il 9% dei visitatori britannici? Nel Red Light District, sicuramente! Dopo stazione e Piazza Dam, è proprio uno dei simboli della città ad attirare una fetta significativa di popolazione anglosassone. C’è comunque un 1% dei sudditi di sua maestà che pare voler stare far from the madding crowd e soggiornare vicino al tranquillo Vondelpark, più vicino alla spianata dei musei che al trambusto del centro.

Per i Francesi i weekend ad Amsterdam sono “a luci rosse” – È lo scintillio delle luci rosse ad attirare ben il 17% dei Francesi verso il De Wallen. Il Quartiere a Luci Rosse è, infatti, il secondo punto di interesse più ricercato sulla piattaforma francese di trivago, secondo soltanto alla stazione dei treni. In quanto a joye de vivre, nessuno batte i cugini d’oltralpe!

* Nota metodologica: L’analisi è stata effettuata tenendo in considerazione le ricerche per punto di interesse ad Amsterdam dal 01.01.2015 al 26.09.2016. I dati fanno riferimento alle ricerche fatte sulle piattaforme italiana, spagnola, tedesca, britannica e francese di trivago.