Oktoberfest: la voglia di Bier porta gli Italiani a spendere fino al 6% in più

settembre 14, 2016

O’Zapft is – che la festa cominci! Dal 17 settembre al 3 ottobre, a Monaco di Baviera scorreranno fiumi di birra in occasione del 183° Oktoberfest. Milioni di persone si riuniranno nelle 14 tende del Theresienwiese per assaggiare le specialità bavaresi e cimentarsi nei balli tradizionali. Secondo l’Osservatorio trivago, tra i tanti visitatori, anche moltissimi connazionali invaderanno Monaco nei giorni dell’evento, sebbene la nostra sete di birra sia minore dello scorso anno.

Monaco al 6° posto, ma ricerche in diminuzione – Nonostante sia in calo rispetto all’anno scorso, l’Oktoberfest è ancora uno tra gli eventi autunnali più amati dagli Italiani. Nelle date della manifestazione, Monaco di Baviera occupa la 6° posizione per volumi di ricerca, un gradino in meno del 2015, quando era 5°. Un risultato comunque non allarmante se si condidera che anche nel 2014 la città occupava la sesta posizione.

Italiani pronti a pagare il 6% in più – Pur essendo meno numerosi, gli Italiani quest’anno sono disposti a spendere fino al 6% in più per godersi wurstel, crauti e brezel: nel 2015 il prezzo medio cliccato era di 276€ mentre quest’anno è di 293€. Rimane invariato, invece, il numero di giorni trascorsi all’ombra dei tendoni: una media di 2, come nel 2015.

Monaco post-Oktoberfest costa il 22% in meno – Anche i prezzi sono il leggero calo rispetto al 2015: l’anno scorso la media del periodo era di 316€ a notte, mente quest’anno è di 304€ (-4%). Il giorno più caro rimane sempre il secondo sabato della manifestazione: 363€ quest’anno e 383€ lo scorso. Per chi, invece, volesse godersi la città lontano da enormi boccali schiumanti, meglio aspettare: le tariffe scenderanno del 22% una volta terminato l’evento, raggiungendo una media di 236€ a notte.