MotoGP: i più sfegatati? I giapponesi. I meno entusiasti? I qatarioti. E la tappa più cara…?

March 22, 2017

I motori si stanno scaldando in vista del 26 marzo, giorno in cui inizierà nuovamente la MotoGP. Quello del 2017 sarà un campionato pieno di cambiamenti, con il passaggio di Lorenzo alla Ducati e l’arrivo del nuovo compagno di scuderia di Rossi, Viñales. In attesa di vederli in azione, l’Osservatorio trivago ha analizzato l’andamento dei prezzi hotel nelle località vicino ai circuiti e ha scovato alcune curiosità. Ad esempio, chi batte per entusiasmo spagnoli e italiani? È davvero la finale a far alzare di più le tariffe hotel? E dove è più conveniente dormire a due passi dal circuito?

Entusiasmo al minimo a Doha, Austin tiepidina, Sepang low cost nonostante il Gran Premio

In quanto a entusiasmo, Doha partirebbe in ultima fila: la notte prima della gara il prezzo medio per una camera doppia a notte è addirittura in lieve calo rispetto alla settimana prima, passando da 154€ a 152€ per camera doppia a notte. Nonostante le temperature, sarà un inizio tiepidino nella città qatariota…

Americani e moto? Sì, ma solo Harley-Davidson, please. In vista del Red Bull Grand Prix of The Americas, le tariffe hotel di Austin la notte prima della gara salgono solo del 19% rispetto alla settimana precedente. Non molto, se paragonato al resto dei Gran Premi.

Situazione simile a Sepang in Malesia, dove il passaggio della classe regina a fine ottobre non sembra accendere gli animi dei malesi: la sera prima dell’evento le tariffe si alzano del 16% rispetto alla settimana precedente, passando da una media di 46€ a 53€ per camera doppia a notte, un dato che rende Sepang la città più economica dove soggiornare tra tutte quelle che ospiteranno la MotoGP. I tifosi in viaggio in Malesia ad ottobre potrebbero approfittarne…

Tabella riassuntiva delle località più tiepide nell’accogliere i rispettivi Gran Premi
Località Data sera prima media sett. prec. variazione
Doha 26 marzo 152 € 154 € -1%
Austin 23 aprile 212 € 179 € 19%
Sepang 29 ottobre 53 € 46 € 16%

Tariffe alle stelle in Spagna tranne che a Barcellona, Silverstone e il Sachsenring più tiepde rispetto al resto d’Europa. Tariffe al rialzo anche al Mugello e San Marino

L’impatto della MotoGP sul turismo in Europa è davvero palpabile: nel raggio di 10km dai circuiti, piccole e grandi città si preparano ad accogliere tantissimi appassionati pronti a vedere Rossi&co. competere per il titolo mondiale.

Valencia e dintorni beneficiano al massimo il fatto di essere l’ultima tappa del campionato. Le tariffe hotel a 10km dal Circuit Comunitat Valenciana Riccardo Tormo la notte prima del Grand Prix salgono di ben il 581% rispetto alla settimana precedente, toccando i 688€ per camera doppia a notte, contro i 101€ della settimana precedente.

Sembrano astronomici i listini per notte prima della finale di Valencia, ma a far registrare le tariffe più alte in senso assoluto è Jerez de la Frontera, la quarta tappa del campionato e la prima tra quelle spagnole. La sera prima dell’evento bisogna prepararsi a  spendere una media di 721€ per riuscire ad accaparrarsi le stanze rimaste, il 391% in più rispetto alla ben più tranquilla settimana precedente.

Tra le spagnole, è Barcellona quella che fa registrare l’aumento inferiore, vista anche la grande disponibilità di strutture ricettive: una camera doppia a notte la sera prima del Gran Premio di Catalunya costa “solo” il 23% in più rispetto alle tariffe della settimana precedente: una media di 211€ contro i 172€ precedenti.

Con l’arrivo dell’ottava tappa della MotoGP la cittadina di Assen, nei Paesi Bassi, si risveglia, così come fanno le tariffe dei suoi hotel: per la sera prima della gara bisogna considerare di spendere in media 426€, il +322% rispetto ai giorni precedenti, quando una camera doppia costa circa 101€ a notte.

Le Mans e i motori sono indissolubilmente legati, quindi non è una sorpresa notare come le tariffe hotel si impennino del 239% la sera prima della gara. Situazione simile a Brno, in Repubblica Ceca, dove i listini salgono del 195% rispetto alla, ben più economica, settimana precedente.

Anche in Italia l’entusiasmo dei tifosi si manifesta in un incremento dei prezzi hotel nelle vicinanze dei circuiti. Trascorrere la notte prima della gara in un hotel nel raggio di 10km dal circuito del Mugello costa una media di 373€, il 176% rispetto alla settimana precedente. Per Misano, invece, bisogna mettere in preventivo una media di 276€, il 203% in più.

In trepidazione sì, ma non troppo per la gara teutonica al Sachsenring e quella inglese a Silverstone. A beneficiare dell’arrivo degli appassionati della classe regina saranno le città di Chemnitz e di Silverstone, dove le tariffe salgono rispettivamente de 77% e del 56% la sera prima delle gare.

Tabella riassuntiva delle località con i rincari maggiori in vista dei rispettivi Gran Premi
Località Data  sera prima  media sett. prec. variazione
Circuito Ricardo Tormo 12 novembre 688 € 101 € 581%
Jerez de la Frontera 7 maggio 721 € 147 € 391%
Assen 25 giugno 426 € 101 € 322%
Le Mans 21 maggio 486 € 143 € 239%
Misano Adriatico 10 settembre 276 € 91 € 203%
Brno 6 agosto 301 € 102 € 195%
Autodromo del Mugello 4 giugno 373 € 135 € 176%
Chemniz 2 luglio 170 € 96 € 77%
Silverstone 27 agosto 218 € 140 € 56%
Barcellona 11 giugno 211 € 172 € 23%

Chi sono i veri pazzi per le due ruote? Tra ovvietà e sorprese, si viaggia dalla Spagna al Giappone

Ci sono località nel mondo dove non basta spendere una cifra sostanziosa per riuscire a dormire a poca distanza dal roboare dei motori. Che sia tra 15 giorni o tra 7 mesi, è impossibile trovare una stanza in alcune delle città più sfegatate di MotoGP.

Il secondo appuntamento con la classe regina si terrà a Termas de Rio Hondo in Argentina e l’impatto che ha il Grand Prix sui tifosi locali non potrebbe essere più diverso dalla precedente Doha e la successiva Austin: le strutture ricettive con almeno una camera doppia libera online sono pari allo 0% per la notte prima della gara.

Situazione analoga per gli alberghi intorno al Circuito Motorland di Aragon, in Spagna, dove si registera un simile dato nonostante si corra a fine settembre.

Gli australiani non hanno perso interesse per la MotoGP nonostante il ritiro di Casey Stoner: a Phillip Island per la notte prima della gara si registra il tutto esaurito online.

Chi vorrà approfittare delle vacanze di metà agosto per fare una trasferta a Spielberg bei Knittelfeld, nella vicina Austria, per vedere i propri piloti preferiti correre sul Red Bull Ring dovrà desistere: già dal mercoledì precedente è impossibile trovare una camera libera disponibile online.

Ma la pole position dei fan sfegatati la occupano i giapponesi, che si preparano a veder correre le locali Honda sul circuito di Motegi con largo anticipo. Online è impossibile trovare una struttura con almeno una camera doppia libera già 7 giorni prima dell’evento!

Tabella riassuntiva delle destinazioni sold-out online la sera prima dei rispettivi Gran Premi
Località Data
Motegi 15 ottobre
Spielberg bei Knittelfeld 13 agosto
Phillip Island 22 ottobre
Circuito Motorland Aragón 24 settembre
Termas de Rio Hondo 9 aprile

Nota metodologica – I prezzi medi si riferiscono ad una camera doppia a notte per la sera prima della gara e vengono confrontati con la media dei prezzi della settimana precedente.  I dati sono stati estratti in data 20 marzo 2017 alle ore 16.40 e possono subire variazioni in  base alla disponibilità delle strutture ricettive.

I listini per il Mugello, Motorland e Valencia sono stati calcolati tenendo conto del prezzo medio degli hotel che si trovano nel raggio di 10km dal circuito di riferimento.

La disponibilità è stata calcolata tenendo conto il numero di hotel con almeno una camera doppia disponibile online su trivago.it in data 20 marzo sul totale degli hotel prenotabili sulla piattaforma italiana del portale. La disponibilità, pertanto, è soggetta a fluttuazioni.

 

 

Questo comunicato stampa è protetto da copyright e può essere pubblicato solo in riferimento a www.trivago.it. Per maggiori informazioni e richieste contattare press@trivago.it

 

Articoli simili

Salone del Mobile: i prezzi hotel raggiungono anche i 527€

Dal 4 al 9 aprile Milano tornerà a essere il centro del design mondiale, con la 56ª edizione del Salone del Mobile.Milano. Visitatori da tutto il mondo si preparano a scoprire le novità nel campo dell

Oktoberfest: la voglia di Bier porta gli Italiani a spe...

O’Zapft is - che la festa cominci! Dal 17 settembre al 3 ottobre, a Monaco di Baviera scorreranno fiumi di birra in occasione del 183° Oktoberfest. Milioni di persone si riuniranno nelle 14 tende del

Fashion Week: rialzi fino al 26% nelle capitali della moda

Sta per iniziare il periodo più frenetico, glamour ed esclusivo dell’anno, quello delle Fashion Week. Da New York a Parigi, passando per Londra e Milano, dal 7 settembre al 5 ottobre tutto il fashion