A marzo arte e risparmio vanno di pari passo nelle città d’arte

marzo 7, 2017

Con marzo arriva la bella stagione, il momento in cui le città d’arte si risvegliano e sono pronte ad accogliere moltissimi visitatori. Quest’anno, poi, la primavera porta nel Vecchio Continente anche moltissime mostre di artisti che hanno fatto la storia dell’arte. Secondo i dati del trivago Hotel Price Index (tHPI), questo mese le tariffe hotel si mantengono stabili o addirittura in calo rispetto allo scorso anno, rendendo marzo il mese idale per qualche giorno immersi nella cultura.

  • Da Keith Haring a Milano ad Artemisia Gentileschi a Roma, visitare l’Italia seguendo la cultura costa meno dello scorso anno
  • Palermo con Guttuso e Firenze con Klimt costano tra l’8 e il 9% in meno di marzo 2016
  • Pop Art e risparmio vanno di pari passo a Londra, con prezzi in calo del 4%
  • Nonostante Magritte, niente di surreale nelle tariffe di Rotterdam per marzo

Nella Penisola trascorrere marzo all’insegna dell’arte è più conveniente dello scorso anno

L’Italia quest’anno ospita moltissime mostre d’arte particolarmente interessanti e il lato positivo è che visitarle a marzo risulta particolarmente conveniente, soprattutto se si paragonano i listini hotel con lo scorso anno.

Si parte con Milano, dove una notte costa in media 117€ per camera doppia, -6% rispetto al marzo 2016: una buona notizia per tutti quelli che questo mese si recheranno a vedere l’importante esposizione su Keith Haring a Palazzo Reale, About Art.

Per chi, invece, preferisce scoprire Artemisia Gentileschi, la città ideale è Roma, che a marzo ha tariffe particolarmente convenienti: in media sono necessari 93€ a notte per una camera doppia, il 14% in meno rispetto allo scorso marzo.

Marzo è l’ultimo mese per scoprire Guttuso. La forza delle cose, un’esposizione sul maestro siciliano negli spazi di Villa Zito a Palermo. Cogliere l’occasione per visitare il capoluogo sicialiano costerà meno rispetto allo scorso anno, dal momento che i listini sono in calo dell’8% e una camera doppia costa in media 67€ a notte.

Firenze questo marzo è il 9% più conveniente rispetto ad un anno fa, tant’è che una camera doppia a notte costa in media 102€. Una notizia interessante per tutti quelli che vorranno vivere la Klimt Experience a Santo Stefano dal Ponte prima che chiuda ad aprile.

A marzo si può fare il pieno di Pop Art e Surrealismo a Londra e Rotterdam

Questo marzo Londra è il 4% più conveniente rispetto ad un anno fa: una camera doppia a notte costa, infatti, in media 170€ a notte. Se si è appassionati di Pop Art, poi, difficile non partire alla volta della capitale britannica: dal 9 marzo al British Museum c’è la mostra The American Dream: Pop to the Present.

È iniziata a febbraio Mad About Surrealism, l’esposizione del Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam che accoglie capolavori di Dalì, Ernst, Magritte, ecc. raramente esposti al pubblico. Nonostante l’importante evento, i listini hotel della città olandese si mantengono sostanzialmente invariati rispetto allo scorso anno: una camera doppia costa in media 104€ a notte, solo 1€ in più rispetto a marzo 2016.

Milano 117€
Roma 93€
Palermo 67€
Firenze 102€
Londra 170€
Rotterdam 104€

Per la gallery con le immagini delle destinazioni cliccare qui

tHPI

Il trivago Hotel Price Index (tHPI) mostra la media dei prezzi alberghieri per le principali città europee e internazionali. Il tHPI è un attendibile indicatore della media prezzi corrente: le tariffe per notte di oltre 200 siti di prenotazione on line e delle catene di hotel determinano una media del prezzo per città, regioni e nazioni all’interno del mercato alberghiero internazionale.

Questo comunicato stampa è protetto da copyright e può essere pubblicato solo in riferimento a www.trivago.it.  Per maggiori informazioni e richieste contattare marta.mariani@trivago.com