Le destinazioni low cost e quelle più costose in Italia e nel mondo

marzo 14, 2017

Flickr_Davide_Restivo

Anche per chi non ne ha ancora avuto modo, è molto probabile che la bella stagione abbia fatto venire voglia di organizzare le vacanze estive. Per aiutare i viaggiatori nella programmazione, l’Osservatorio trivago ha stilato la classifica delle 10 città più economiche e di quelle più care in Italia, Europa e nel mondo, basandosi sui dati raccolti nel 2016. Perché meta che vai, somma che spendi.

In Italia | In Europa | Nel Mondo

A livello nazionale, Venezia è la più cara, al Centro e Sud Italia si trovano le città più convenienti

La classifica delle 10 mete più costose d’Italia si apre con Venezia, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di 176€, una cifra che la fa comparire anche tra le 10 città più care d’Europa. Il podio si completa con Sorrento (152€) e Taormina (144€). Si continua, poi, con Livigno (139€), Fasano (132€), Milano (126€), Firenze (125€), Abano Terme (123€), Como (121€) e infine Ostuni (119€).

Le tariffe annuali più convenienti si trovano, invece, al Centro e Sud Italia. La città più economica della Penisola è Trapani, con listini medi annuali pari a 64€ per camera doppia a notte. Pompei (70€) è seconda, mentre Sciacca terza (71€). La classifica continua con Castellammare del Golfo (72€), Viterbo (74€), Pescara (74€), Agrigento (75€), Taranto (75€), Reggio Calabria (76€) e si chiude con Palermo (76€).

Classifica delle città italiane più costose e più economiche secondo le tariffe medie annuali
Città €€€ Città
1 Venezia 176 € Trapani 64 €
2 Sorrento 152 € Pompei 70 €
3 Taormina 144 € Sciacca 71 €
4 Livigno 139 € Castellammare del Golfo 72 €
5 Fasano 132 € Viterbo 74 €
6 Milano 126 € Pescara 74 €
7 Firenze 125 € Agrigento 75 €
8 Abano Terme 123 € Taranto 75 €
9 Como 121 € Reggio Calabria 76 €
10 Ostuni 119 € Palermo 76 €

Le città svizzzere sono tra le più care del Vecchio Continente, l’Est Europa rimane imbattuto per convenienza

La città più cara del Vecchio Contiente è la svizzera Ginevra, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di ben 231€. Segue un’altra città elvetica, Zermatt (227€), mentre al terzo posto si trova la spagnola Costa Adeje (223€), nell’isola di Tenerife. Si continua con altre due città svizzere, Zurigo (221€) e Lucerna (206€). Il resto della classifica è più variegato con Reykjavík (203€), Londra (182€), Copenaghen (179€), Fira (177€), sull’isola greca di Santorini, e infine Venezia (176€).

Non è particolarmente sorprendente scoprire che le 10 città più economiche d’Europa siano tutte nei Balcani ed Est Europa. La più conveniente in assoluto è l’ucraina Ivano-Frankivsk (19€), dal passato polacco, austriaco e sovietico. Al secondo posto c’è di nuovo una meta ucraina, Užhorod (23€), che deve il suo nome dal fiume Už che la divide in due, mentre al terzo posto si trova la russa Ulan-Udė (29€)* punto di incontro tra la Transiberiana e la Transmongolica. Si continua con altre due città russe, Anapa (29€), sul Mar Nero, colonia genovese nel XIV secolo, e Gelendžik (30€), centro balneare anch’esso sul Mar Nero. La macedone Ocrida (31€), inserita tra i patrimoni dell’Umanità, segue al 6° posto. Si riprende ancora con le tre città russe di Tomsk (31€), importante centro siberiano, Smolensk (33€), una delle più antiche città russe, e Tver’ (33€), una delle città dell’Anello d’Oro. La classifica si chiude con la serba Niš (34€), già conosciuta dagli antichi romani con il termine di Naissus.

Classifica delle città europee più costose e più economiche secondo le tariffe medie annuali
Città €€€ Città
1 Ginevra (Svizzera) 231 € Ivano-Frankivsk (Ucraina) 19 €
2 Zermatt (Svizzera) 227 € Užhorod (Ucraina) 23 €
3 Costa Adeje (Spagna) 223 € Ulan-Udė (Russia) 29 €
4 Zurigo (Svizzera) 221 € Anapa (Russia) 29 €
5 Lucerna (Svizzera) 206 € Gelendžik (Russia) 30 €
6 Reykjavík (Islanda) 203 € Ocrida (Rep. di Macedonia) 31 €
7 Londra (Regno Unito) 182 € Tomsk (Russia) 31 €
8 Copenaghen (Danimarca) 179 € Smolensk (Russia) 33 €
9 Fira (Grecia) 177 € Tver’ (Russia) 33 €
10 Venezia (Italia) 176 € Niš (Serbia) 34 €

La città più cara al mondo si trova a Turks and Caicos, la più economica in Cina

La classifica delle dieci mete più economiche al mondo è un susseguirsi di località cinesi: la più economica in assoluto è Siping, nella parte nord-orientale del paese. Qui una camera doppia a notte secondo la media annuale costa solo 12€. Le altre mete nella top 10 vanno dai 13€ ai 16€.

Più interessante la classifica delle destinazioni più costose al mondo. Si parte con Providenciales, popolare destinazione turistica di Turks and Caicos. Qui la media annuale per una camera doppia a notte è di ben 440€! Sempre cara ma sicuramente meno proibitiva è la città di Boston, che con la sua media annuale di 289€ occupa il secondo posto. Il podio si completa con Key West, forse la più famosa tra le Florida Keys, dove una camera doppia costa in media 287€ a notte. Si continua con Puerto Morelos (286€), famosa località nella Penisola dello Yucatán, New York (284€), la giapponese Hakone (268€), nel Parco Nazionale Fuji, e Washington D.C. (251€). Di seguito compaiono altre due località giapponesi, Yufu (241€), famosa per le sue sorgenti termali, e Kaga (232€), i cui templi richiamano numerosi turisti. A chiudere la top 10 c’è la famosa Cabo San Lucas in Messico, dove la media annuale è di 231€ per camera doppia a notte.

Classifica delle città più costose e più economiche a livello mondiale secondo le tariffe medie annuali
Città €€€ Città
1 Providenciales (Turks and Caicos)  440 € Siping (Cina) 12 €
2 Boston (U.S.A.)  289 € Tengzhou (Cina) 13 €
3 Key West (U.S.A.)  287 € Changzhi (Cina) 14 €
4 Puerto Morelos (Messico)  286 € Binzhou (Cina) 15 €
5 New York (U.S.A.)  284 € Songyuan (Cina) 15 €
6 Hakone (Giappone)  268 € Liaoyang (Cina) 15 €
7 Washington D.C. (U.S.A.)  251 € Jingzhou (Cina) 15 €
8 Yufu (Giappone)  241 € Zhengding (Cina) 16 €
9 Kaga (Giappone) 232 € Jiamusi (Cina) 16 €
10 Cabo San Lucas (Messico)  231 € Qujing (Cina) 16 €
Per scaricare la gallery con le immagini delle destinazioni cliccare qui

* Per ragioni di uniformità, tutte le città della Russia sono state indicate come europee, includendo anche quelle che si trovano nella parte geograficamente asiatica del paese.

Nota metodologica – I dati fanno riferimento alla media dei prezzi hotel per camera doppia a notte nel periodo che va dal 01.01.2016 al 15.12.2016. Sono state prese in considerazione destinazioni con almeno 50 hotel e con tariffe disponibili per tutti i 12 mesi dell’anno. 

Questo comunicato stampa è protetto da copyright e può essere pubblicato solo in riferimento a www.trivago.it. Per maggiori informazioni e richieste contattare marta.mariani@trivago.it