Carnevale 2016, a Venezia i prezzi hotel non scherzano: si tocca i 400€ a notte

febbraio 4, 2016

Milano, 04 febbraio 2016 – Coriandoli, carri e sfilate danno inizio alla settimana più stravagante dell’anno. Tra venerdì 5 febbraio e il celebre martedì grasso, a essere fuori dagli schemi sono però anche alcune tariffe hotel, come quelle di Venezia dove i prezzi che toccano i 400€ per la notte di sabato 6. Più contenuti i listini per destinazioni come Viareggio e Cento, mentre Putignano e Ivrea segnano prezzi convenienti accompagnati da un vero e proprio sold-out. Questa l’analisi dell’Osservatorio trivago per i principali Carnevali italiani.

Venezia, tra maschere e rincari – L’unicità del Carnevale veneziano renderà ancora più pittoreschi i paesaggi della città lagunare, uno spettacolo che costerà però caro a coloro che decideranno di visitare il capoluogo veneto dal 5 al 9 febbraio. In questo periodo la media delle tariffe hotel per camera doppia a notte è di 269€, un rialzo del ben 85% rispetto alla media dei prezzi di febbraio (145€). Il picco dei listini si raggiungerà sabato 6 febbraio, quando la tariffe schizzano a una media di 400€, toccando uno dei picchi più alti dell’anno per le strutture alberghiere veneziane. La notte più conveniente è invece quella tra lunedì 8 e martedì 9 febbraio: dormire in laguna costerà in media “solo” 213€. Prezzi salati che coincidono con una disponibilità piuttosto elevata: su un campione di oltre 1600 strutture ricettive veneziane presenti su trivago.it, il 24% ha ancora almeno una camera disponibile.

Putignano e Ivrea: le “piccole” regine del low-cost – Ogni Carnevale ha caratteristiche e tradizioni peculiari e puntare su destinazioni più piccole in termini di dimensioni è comunque un’ottima scelta, soprattutto per il portafogli. Sia a Putignano sia a Ivrea, nel periodo analizzato, i listini non superano i 100€ a notte, attestandosi a una media di 82€ per il centro pugliese e di 86€ per quello piemontese. Tariffe appetibili che spingono gli hotel situati entro i confini cittadini al sold-out, come nel caso di Ivrea dove le strutture locali hanno disponibilità soltanto per la notte tra lunedì e martedì grasso, mentre per i restanti giorni bisogna optare per strutture limitrofe. Situazione analoga a Putignano dove in media solo il 3% degli hotel cittadini ha almeno un posto letto disponibile.

Prezzi stabili per Viareggio e Cento – Chiudono il quadro altri due storici Carnevali italiani come quelli di Viareggio e Cento dove l’atteso evento però non influisce in maniera significativa sui listini hotel. A Viareggio le tariffe medie per il periodo considerato si attestano a 106€, con un lieve incremento del 9% rispetto alla media di febbraio (97€) e un picco soltanto per la notte di sabato, quando i prezzi toccano i 131€. Situazione speculare a Cento, dove la media dei listini hotel per il periodo carnevalesco è di 102€, un valore del 5% superiore a quello dell’intero mese.

*Note

Le tariffe fanno riferimento al costo medio a notte di una camera doppia standard nelle località citate. Sia i dati relativi ai prezzi che alla disponibilità alberghiera sono stati rilevati il 3.2.2016 e potrebbero subire variazioni nei giorni successivi.